L'Archivio Museo Cesare Mattei

Il frutto di una grande passione

L'Archivio-Museo è stato fondato dal nostro Comitato nel 2000 in Via Nazionale 117 a Riola di Vergato (BO) in locali concessi in comodato dalla Banca Unicredit e da noi ristrutturati per renderli simili alla Loggia Carolina della Rocchetta Mattei. Dopo 10 anni di attività, è stato spostato in una nuova sede, più prestigiosa, presso I Fienili del Campiaro (Loc. Campiaro n.112) messa a disposizione dal Sindaco del Comune di Grizzana Morandi, Graziella Leoni. Vogliamo quindi ringraziare il Sindaco, che con grande lungimiranza ha avvicinato nello stesso percorso turistico due diverse realtà, quella di Giorgio Morandi e quella di Cesare Mattei, due personaggi simbolo di questo territorio.

Il museo contiene innumerevoli documenti e reperti riguardanti il Conte Cesare Mattei e le sue creazioni, la Rocchetta Mattei e l’Elettromeopatia. Risulta essere il primo ed unico museo sulla medicina Elettromeopatica al mondo! Se consideriamo che nel corso dell’ottocento e dei primi del novecento questa medicina era largamente diffusa, il fatto di aver fondato questo museo ci rende estremamente orgogliosi e fieri del nostro operato. Riceviamo continuamente richieste di informazioni dall’India e dagli U.S.A., ma anche dall’Inghilterra, Svezia, Germania, ed altri paesi, a testimonianza che, anche ai giorni nostri c'è grande interesse per l'argomento.

Purtroppo la stragrande parte dei documenti, dei libri e del materiale di laboratorio di Mattei è andato disperso o distrutto nel corso degli anni, soprattutto nel dopoguerra. Fortunatamente però, qualcuno ha pensato di tenere per se qualche “souvenir” di quello che un tempo era considerato senza valore.

Se qualcuno fosse in possesso o a conoscenza di possesso di materiale inerente al Conte Cesare Mattei o alla medicina Elettromeopatica è vivamente pregato di contattarci per poter così mappare il materiale ancora presente ed eventualmente valutarne un acquisto. (vedasi appello reperti sotto)

La maggioranza dei reperti in nostro possesso è stata acquistata da privati durante più di 10 anni con enormi sacrifici (indebitandoci fin sopra i capelli e contando sui pochissimi fondi ricavati dalle iscrizioni annuali) ma una parte è giunta anche attraverso le donazioni. Un contributo importante è stato dato dalla gentilissima Signora Gianna Fadda e dalla figlia Alessia, che ringraziamo con tutto il cuore per il materiale che ci ha donato, con la promessa che verrà custodito con la massima cura.

I vostri cimeli per l'Archivio Museo

Esistono varie forme per poter inserire nel nostro museo i vostri reperti per contribuire all'incremento di un bene comune che sta diventando sempre più importante:
1 - vendita (contattateci per una valutazione)
2 - donazione (in questo caso nell'etichetta espositiva verrà riportato “Dono di ...”)
3 - cessione con diritto di proprietà (in questo caso il bene rimane di vostra proprietà, e nell'etichetta espositiva verrà riportato “Proprietà di ...”)
4 - prestito per duplicazione.

Gallery


Aiutateci a recuperare i reperti storici

Come già proposto in passato con buoni risultati, rinnoviamo il nostro appello per ritrovare materiale riguardante la storia del Conte Cesare Mattei e della medicina Elettromeopatica che è stato disperso negli anni. E’ facilmente comprensibile che un qualsiasi oggetto portato via dal proprio contesto perde d’importanza ed è destinato prima o poi a finire nel dimenticatoio o addirittura nei rifiuti, mentre se arriverà nel nostro museo, verrà adeguatamente custodito e potrà ritrovare la sua giusta collocazione. Quindi,

PREGHIAMO

chiunque fosse in possesso (o a conoscenza di possesso) di materiale inerente la storia del Conte Cesare Mattei (documenti, libri, cartoline, fotografie, reperti di laboratorio, rimedi Elettromeopatici, ecc...), di comunicarcelo in modo da poter costituire, presso il nostro Archivio-Museo, una mappa del materiale ancora esistente oppure di farlo pervenire al nostro Comitato (anche in forma anonima), al fine di rimettere insieme i pezzi di un patrimonio storico che altrimenti andrebbe irrimediabilmente disperso e forse perduto per sempre. Si provvederà a valutarne il periodo storico e la provenienza al fine di rimettere le cose al loro posto assieme a tutto il resto del materiale conservato con cura, nell’Archivio/Museo Mattei.

Inoltre siamo pronti a valutare il materiale per un eventuale acquisto nel caso qualcuno volesse liberarsene. Ringraziamo calorosamente fin da ora coloro che dimostreranno la loro sensibilità rispondendo positivamente a questo appello.

Visitare l'Archivio Museo

L'Archivio Museo Cesare Mattei si trova lungo la Strada Provinciale 24, presso i "Fienili del Campiaro" in Località Campiaro 112 a Grizzana Morandi (Bologna)
(di fronte alla casa di Giorgio Morandi)
 

APERTO SOLO SU APPUNTAMENTO - INGRESSO GRATUITO

Per informazioni e prenotazioni:
Archivio Museo Cesare Mattei O.N.L.U.S. - Tutti i diritti riservati